La Fertirrigazione

La fertirrigazione Ŕ una tecnica agronomica di recente evoluzione nel mondo agricolo, che permette di soddisfare contemporaneamente il bisogno idrico e nutritivo delle piante.

Per poter eseguire una fertirrigazione ci si avvale di un impianto di irrigazione atto a compiere questa funzione (manichetta, ala gocciolante, impianti a goccia, nebulizzatori sotto chioma ecc.) oppure adottando sistemi meccanici applicabili al trattore agricolo (es: assolcatore, oppure barre laterali munite di appositi ugelli).

La fertirrigazione, mentre in floricoltura ed oricoltura Ŕ adottata dalla maggior parte degli imprenditori agricoli da diverso tempo, in frutticoltura, ha destato interesse solo negli ultimi anni, portando notevoli miglioramenti qualitativi alle produzioni agricole.

La fertirrigazione pu˛ sostituire completamente la concimazione tradizionale, apportando molti vantaggi:

1) maggiore frazionamento delle concimazioni, quindi minore accumulo di fertilizzanti nel terreno;
2) possibilitÓ di somministrare alle piante gli elementi di cui hanno veramente bisogno nei momenti pi¨ importanti del ciclo colturale;
3) comoditÓ e minore spreco di tempo, basti pensare che nello stesso momento si fa l'irrigazione e la concimazione;
4) minore calpestamento del terreno
5) assimilazione pi¨ veloce degli elementi nutritivi;
6) minore inquinamento dell'ambiente; infatti le unitÓ fertilizzanti distribuite con la fertirrigazione sono pi¨ basse rispetto alla concimazione tradizionale.